Fabbrica infissi in PVC

Come pulire gli infissi in PVC? Ecco qualche trucco

Una volta acquistati e installati, gli infissi in PVC diventano subito parte integrante del tuo arredamento. Li apri, li chiudi, e loro se ne stanno lì a offrirti il massimo dell’isolamento termico e dell’estetica. E tu? Quello che tu puoi fare per i tuoi infissi in PVC è pulirli come si deve.


 

In questo articolo voglio darti qualche consiglio su come pulire gli infissi in PVC a livello di telaio e parti meccaniche.
 

Pulizia infissi in PVC contro pulizia infissi in legno

Partiamo da un piccolo, ma fondamentale presupposto. A differenza delle finestre in legno, le finestre in PVC richiedono una manutenzione davvero minima. Proprio per questo motivo, noi di SB Porte e Finestre, che abitiamo a Palermo e conosciamo bene gli effetti corrosivi di sole e salsedine, consigliamo questo materiale. Il perché è presto detto. Se il legno, almeno una volta l’anno, va fresato, trattato e riverniciato, il PVC non ha praticamente bisogno di cure. Per mantenerlo sempre bello, basta solo qualche piccolo accorgimento. Continua a leggere e scoprirai quelli più importanti.

 

Prodotti per la pulizia degli infissi in PVC

Detergente infissi in PVCPer pulire la finestra, devi subito eliminare la polvere in eccesso. Per farlo, utilizza un panno morbido. Una soluzione che non ti farà spendere nemmeno un centesimo è questa. Cerca nell’armadio una vecchia maglietta di cotone. Magari una logora che eri sul punto di buttare. Tagliala in quattro parti e utilizza le porzioni di cotone (morbido, mi raccomando!), come pezze da spolvero per gli infissi in PVC. Una volta eliminato l’eccesso di polvere, possiamo iniziare con la fase della detersione vera e propria.
 
Prima di tutto, per garantirti una perfetta pulizia delle finestre in PVC, accertati di scegliere i prodotti più adatti. Evita, come fossero peste bubbonica, prodotti aggressivi e abrasivi come trielina. Ricorda, infatti, che tanto il PVC è resistente quanto è anche sensibile a certe sostanze. Per risparmiare qualcosina puoi realizzare tu stesso, a casa, una perfetta miscela pulente: unisci 1 parte di aceto a 4 di acqua tiepida. Oppure puoi utilizzare acqua tiepida e una goccina di detergente per i piatti. In alternativa va benissimo anche uno sgrassatore leggero. Versa il liquido all’interno di uno spruzzino (va benissimo quello di un vecchio detergente). Spruzza il composto sul telaio, lascia agire per qualche minuto e pulisci con una pezza di cotone pulita e leggermente inumidita.
 
Infine le guarnizioni. Per pulire le parti meccaniche in movimento, puoi scegliere uno spray alla vaselina, che lubrifica e protegge dall’ossidazione.
 

E se ci sono dei graffi?

Pulizia infissi in PVCSe gli infissi in PVC col passare degli anni perdono lucentezza, non preoccuparti e, soprattutto, non verniciarli! In commercio esistono dei kit appositi che ti permetteranno di farli tornare al loro originario splendore.
 
Anche per i piccoli graffi, che nonostante le tue accortezze nella pulizia possono comparire sulla superficie delle finestre in PVC, puoi affidarti a kit di soccorso. Purché i graffi siano lievi, ovvio. Un buon prodotto, consigliato dai produttori di infissi in PVC, è il Polish. Il Polish è in grado di mascherare i graffietti e far tornare il telaio come nuovo.
 
Per oggi è davvero tutto. Speriamo di averti chiarito le idee sulla pulizia degli infissi in PVC. E adesso non ti resta che munirti di tanto… olio di gomito!

Testimonianze dei clienti

Media voti di 4.9 stelle su 5 avendo ricevuto 27 recensioni di 27 utenti visualizzabili qui.

Indirizzo

SB Porte e Finestre
Produzione infissi in PVC e Alluminio
Contrada San Biagio, Snc
90025 - Lercara Friddi - Palermo - IT
Telefono: 0918213903
Fax: 0918040201
E-mail: info@sbportefinestre.it