Fabbrica infissi in PVC

Porte blindate. Come scoprire se sono davvero sicure?

Oggi ti racconto una storia. Una storia vera.
 
Una volta un mio caro amico, tale Luigi, venne da me e mi disse: “Tony, non sai cosa mi è successo. I tuoi infissi sono perfetti, solo che avrei dovuto ascoltarti. Avrei dovuto cambiare anche la porta di casa. Credevo che la mia fosse sicura, invece…“.


Così io, curioso e preoccupato dal suo tono, gli chiesi: “Invece cosa?“. “Eh… Invece avevi ragione tu, Tony. Mi sono entrati i ladri in casa. Per fortuna non c’era nessuno dentro, ma sai che spavento. Adesso mia moglie non vuole più tornarci lì.“.
 
Il mio amico Luigi era venuto mesi prima da me. Mi aveva commissionato nuovi infissi in PVC per casa. Dopo aver fatto il consueto sopralluogo, per stabilire le misure e capire le necessità della famiglia, mi resi conto che il portone di casa non era quello che si suol definire il massimo della sicurezza, ecco. Per questo gli consigliai caldamente di cambiarlo. Di sostituirlo con una porta blindata. Blindata sul serio. All’epoca Luigi non mi diede retta. Io sono uno che le cose le consiglia quando deve farlo, non perché sono un venditore. Fatto sta che, poi, le cose sono andate come sono andate.
 
La verità è che, spesso, scopri che una porta blindata non è sicura solo dopo che ti sono entrati i ladri in casa. Tu non vuoi certo che la storia di Luigi sia anche la tua, giusto? Allora leggi quali sono i criteri per capire se una porta blindata sia davvero a prova di effrazione.

 

Occhio alla certificazione. E alla classe

Porta blindataIl primo requisito di una porta blindata sicura è la certificazione: UNI ENV 1627, 1628, 1629, 1630. Queste stabiliscono la conformità della porta con i criteri imposti dalla Legge, nonché la loro attinenza alle classi, che vanno da 1 (protezione minima contro la sola forza fisica) a 6 (per impianti militari, banche, etc.).
 
Noi ci affidiamo a un rivenditore che produce porte blindate di classe 3. La classe 3, perfetta per ville signorili (quindi abitazioni) e uffici, garantisce una protezione contro scassinatori armati di strumenti come il piede di porco. Con una porta blindata certificata di classe 3 ti puoi ritenere davvero sicuro.

 

La serratura. Il tallone d’Achille di molte porte blindate

Quando si compra una porta blindata, spesso si presta attenzione alla struttura. Certo, è giusto, ma non molti sanno che il principale punto debole delle porte blindate è un altro: la serratura.
 
La serratura, infatti, comanda i chiavistelli: sono questi a “sigillare” la chiusura. Una serratura poco sicura mette a repentaglio la qualità dell’intera porta. Le serrature più sicure sono quelle a doppia mandata e quella a cilindro europeo. Ultimamente vanno anche i sistemi di chisura elettronici con allarme integrato.

 

Caratteristiche extra

Dato che ci sei, nel momento in cui sceglierai la tua nuova porta blindata, presta attenzione anche a un altro elemento. Certo, non ha a che fare con la sicurezza ma riguarda comunque la tua tranquillità. Sto parlando della fonoassorbenza. Una buona porta blindata deve sigillare casa in ogni senso: tanto dai ladri, quanto dai rumori esterni.
 
Se sceglierai di contattarmi per un preventivo gratuito per la tua porta blindata a Palermo, sappi che le porte blindate che scelgo per te (e che poi ha scelto anche Luigi, finalmente, per casa sua) hanno una fonoassorbenza di 32-36 dB. Cosa significa? Semplicemente che metterai un muro tra te e il rumore esterno e potrai goderti casa tua in tutta tranquillità.
 
Qualche domanda? Sono qui per te. E anche per Luigi, anche se ormai non ne ha più bisogno

Testimonianze dei clienti

Media voti di 4.9 stelle su 5 avendo ricevuto 27 recensioni di 27 utenti visualizzabili qui.

Indirizzo

SB Porte e Finestre
Produzione infissi in PVC e Alluminio
Contrada San Biagio, Snc
90025 - Lercara Friddi - Palermo - IT
Telefono: 0918213903
Fax: 0918040201
E-mail: info@sbportefinestre.it